B-DAY: torta al profumo di tè nero

b-day girl

L’altro ieri era un giorno ordinario, niente di speciale, uno di quei giorni di riposo, trascorsi a casa. In mattinata, aprendo le tende  il cielo era coperto- Il giorno prima pareva primavera: il sole e il canto degli uccelli ha invaso la città. Ben presto ha cominciato a piovere ma, come non bastasse, ha provato anche a nevicare. E così ho abbandonato i piani programmati. Il pregio delle giornate libere è il poter stare nel letto ancora caldo, dove puoi metterti tranquillamente a passare tutta la mattinata.
Sarebbe come qualsiasi altro giorno: Mercoledì, 57-esimo giorno, 9- settimana, nel 2014. Ma appena mi sono svegliata, mi sentivo diversa, speciale, perché era QUEL  GIORNO. L’unico dell’anno che, quando si avvicina, iniziano a girare le farfalle nello stomaco, in pancia. Lo aspetti, ma nello stesso tempo non vuoi pensare. Ma comunque quel giorno arriva e passa più in fretta di quanto immagini. E’ il compleanno.

B-DAY CAKE

B-DAY CAKE

B-DAY CAKE

Ho passato tutta la mattinata cercando QUELLA TORTA speciale . Non volevo qualcosa di straordinario, ma solo un pò diverso per una giornata non qualunque. Ho tirato fuori tutti i miei libri dei dolci, tutte le riviste, cercato su internet, ma c’era sempre qualcosa che non si addiceva. No no no, qui c’è troppo di cioccolato, eh no in questa c’è la quantità del burro smisurata, e poi quella è troppo semplice, troppo ordinaria… A volte è proprio sono un pò difficile. Quindi l’ho trovata, niente di particolare, ma sembrava semplicemente buona. Solo che dopo essermi messa in al’opera, ho cambiato un pò quì, un pò  là, che ero già preoccupata del risultato.
Magari non è venuta proprio come avevo in testa, magari non sarà la più bella al mondo, ma era la MIA torta di compleanno. Profumata al miele, limone e al tè, mi ha fatto tornare i ricordi delle feste del compleanno quando ero piccola e si festeggiava spesso con la torta tipica lituana al miele.

B-DAY CAKE 7

 Torta al tè nero

tempo di preparazione: 30 min
tempo di cottura: 40 min
per 8 persone

Ingredienti per una torta  del diametro di 23 cm:

  • 235 ml di latte fresco
  • 3 cucchiai di tè nero
  • 60 g di burro
  • 225 g di zucchero di canna
  • 2 uova grandi
  • 50 ml d’olio di semi
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 220 g di farina 00
  • 1,5 cucchiaino di lievito in polvere
  • 0,5 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 0,5 cucchiaino di sale -per frosting al miele:
  • 400 g di philadelphia
  • 3 cucchiai di miele di acacia
  • 120 g di zucchero a velo
  • succo di mezzo limone
  • scorza di un limone bio
  • sale
  • zucchero a granuli ( facoltativo)

per nocciole caramellizate:

  • una ventina di nocciole tostate
  • 130 g di zucchero semolato
  • 6 cucchiai d’acqua

1. Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate e rivestite di carta da forno uno stampo del diametro di 23 cm.
2. Fate scaldare il latte, spegnete appena prima di bollore. Mescolate nel latte 3 cucchiai ( o contenuto di 3 bustine) del tè nero. Fate riposare.
3. Sbattete il burro con lo zucchero fino ad ottenere il composto chiaro e spumoso. Rompete le uova dentro il composto, facendo l’attenzione di amalgamare bene dopo ogni uova.
4. Versate l’olio e l’estratto di vaniglia e mescolate bene. Setacciate la farina insieme al lievito e bicarbonato di sodio e amalgamate bene.
5. Passate il latte con il tè al collino, e versate al composto e mescolate.
6. Versate il composto nello stampo e passate al forno per circa 40 min. Controllate la cottura inserendo lo stecchino al centro del dolce. Fate raffreddare la torta su una griglia.
7. Per il frosting sbattete la philadelphia con il miele, aggiungete il succo e la scorza di un limone e alla fine lo zucchero a velo setacciato. Tagliate la torta in 3 parti, farcite con il frosting, quando e ben fredda. Tamponate sui lati della torta lo zucchero a grani.
8. Per le nocciole caramellizate fate sciogliere lo zucchero con l’acqua nel pentolino e portate al bollore. Abbassate la fiamma e fate bollire finchè diventa caramello. Preparate le nocciole con i stecchini, inserendoli facendo l’attenzione di non romperle. Immergete le nocciole una a una nel caramello e inserite lo stecchino nel polisterolo in modo che nocciole rimangano giù di testa per collare il caramello e formando i fili. Quando si raffreddano e solidificano, togliete con cura i stecchini e decorate la torta.

 

Written By
More from Tartamour

Cake ai cachi con i fiocchi di neve

Mica potevo lasciarvi senza salutare in questa fine dell'anno, anche con le...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *