Torta di ricotta con uvetta al Marsala

Ricotta cake. from tartamour

Se vi siete già ripresi dopo la serata con le maschere, è il momento giusto per godere del venerdì libero! . E’ perfetta per accompagnare il tè del pommeriggio oppure la colazione del weekend con una tazza di caffèlatte.

A slice of ricotta cake

Ricotta cake. from tartamour

Torta di ricotta

tempo di preparazione 25 min
tempo di cottura 45 min

per 8 persone

ricetta ispirata da Sale&Pepe collection “Golosità con frutta secca”

Cosa serve:

  • 50 g di uva sultanina
  • 50 g di uva passa cilena
  • 100 ml di marsala
  • 150 g di burro morbido
  • 180 g di zucchero
  • 250 g di ricotta
  • qualche cucchiaio di latte
  • 3 uova, albumi separati dai tuorli
  • una bustina di vanilina
  • 175 g di farina 00
  • 1,5 cucchiaini di lievito per i dolci
  • zucchero a velo per servire

Come fare:

Ponete due tipi di uvetta insieme al marsala in un pentolini, scaldate a fuoco lento fino all’assorbimento del liquore. In una ciotola sbattete il burro morbido e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete i tuorli avendo cura di mescolarli bene uno ad uno. Setacciare la ricotta con colino facendola cadere nell’impasto insieme alla vanillina e un paio di cucchiai di latte. Mescolate bene.
Sbattete gli albumi a neve ferma e incorporateli  poco a poco all’impasto con movimenti dal basso verso l’alto per incorporvi l’aria.
Setacciate la farina con il lievito mescolandola sul resto del composto sollevandola ancora.
Imburrate e infarinate uno stampo di 20 cm di diametro e versate l’impasto.Fate cuocere in forno prescaldato a 180° per circa quaranta minuti. La superficie del dolce dev’essere soda e controllate all’interno con lo stuzzicadenti.
Lasciate raffreddare nello stampo su una griglia. Spolverizzate con zucchero a velo prima di servire.
Il dolce si mantiene nel frigo ben coperto per circa due giorni.

ricotta cake. from tartamour

 

Written By
More from Tartamour

Insalata di carciofi e arance alla cannella

Oggi il post potrebbe chiamarsi -  tutto quello che dovete sapere sul...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *