Arrosto di pollo alla boscaiola

roast chicken with mushrooms and chestnuts. from tartamour.com

L’autunno, nonostante il tempo variabile, lo aspetto ogni anno! La natura si tinge di mille colori, che cambiano anche nei piatti. La gioia per gl’occhi e il palato.
Domenica scorsa, felice come un bambino, mi sono preparata per la raccolta di castagne nei boschi! Stivali di gomma e maglione spesso di lana per affrontare i primi freddi di stagione. Il rumore delle foglie secche al mio calpestio,  l’odore di umido misto al profumo di funghi. Peccato che non di quelli buoni… Eh si, per i porcini ho dovuto rivolgermi alla bottega. Estrarre il frutto dai ricci non è cosa semplicissima e talvolta neppure indolore, ci si punge le mani! Ogni luogo della terra può vantare un’alimento originario e prezioso per le sue popolazioni, nelle zone prealpine i boschi di castagni hanno nutrito intere  generazioni, da qui il nome di “civiltà del castagno”. Tornata con il raccolto della giornata ho preparato l’arrosto di pollo, molto apettitoso!

day in the mountains to pick up chestnuts. from blog tartamour

a day in forest

day in the mountains to pick up chestnuts. from blog tartamour
day in the mountains to pick up chestnuts. from blog tartamour

ingredients for roast chicken. from blog tartamour

roast chicken with mushrooms and chestnuts. from blog tartamour
day in the mountains to pick up chestnuts. from blog tartamour
roast chicken with mushrooms and chestnuts. recipe in italian. from blog tartamour

Arrosto di pollo alla boscaiola

Tempo di preparazione: 20  min
Tempo di cottura: 50 min

Cosa serve:

Per 2 porzioni

  • 400 g di petto di pollo
  • 100 g di pancetta a fette
  • 2 gambi di sedano
  • 2 cipollotti
  • 4 foglie di alloro
  • 6 pepe in grani
  • 2 porcini
  • una manciata di castagne bollite e sbucciate
  • 200 ml di panna fresca
  • sale, pepe
  • qualche rametto di prezzemolo

Come fare:

Fate bollire le castagne per trenta minuti, fatele  raffreddare sotto l’acqua corrente e privatele sia della buccia che della pellicina.
Private il petto di pollo delle parti grasse. Intagliatelo a metà e sistematevi una parte della pancetta nel mezzo, richiudete con dello spago o semplicemente con stuzzicadenti. Avvolgetelo con la pancetta avanzata.
Pulite i funghi delicatamente eliminando la terra alla radice intagliandone la parte inferiore e eliminate con un pennello da cucina eventuali residui sia sul gambo che sulla cappella e tagliateli a fettine.

Preparate il soffritto in olio extra vergine con i cipollotti e sedano. Quando la cipolla comincia a dorarsi aggiungete l’arrosto, le foglie d’alloro e pepe in grani.  Abbassate la fiamma e coprite con il coperchio la pentola. Lasciatelo rosolare per circa trenta minuti avendo cura di rigirarlo di tanto in tanto in modo che la cottura sia uniforme. Se si asciugasse troppo, bagnate con un mestolo del brodo caldo o l’acqua.

Estraete l’arrosto dalla pentola, eliminate lo spago e tagliatelo a fette. Passate al settaccio tutto quel che rimasto nella pentola e unite alla panna.

Versate un cucchiaio di olio nella pentola, scaldatelo e unite i porcini. Fateli rosolare per 5 min da tutte e due le parti, unite la salsa con panna e le castagne. Abbassate la fiamma e unite l’arrosto a fette. Fate sobbolire finchè il sugo si addensa.

Servite con prezzemolo tagliuzzato.

chestnuts

Written By
More from Tartamour

Vellutata di cavolfiore

Sabato ha nevicato. Non solo una spruzzatina come per tradizione la prima...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *